Spettro

Lo spettro autistico è un insieme di disturbi e ritardi nello sviluppo. Colpisce la comunicazione e le capacità sociali di una persona. La differenza principale è visto nello sviluppo del linguaggio e delle abilità motorie della persona. Leggi questo articolo per capire la diagnosi di autismo. È anche possibile che una persona autistica abbia un alto QI. È molto difficile impostare alcuni sintomi specifici per un bambino autistico. Mentre una persona autistica può essere chiacchierone l’altro potrebbe tacere. Uno può essere disorganizzato e l’altro potrebbe essere molto metodico.

Disturbo pervasivo dello sviluppo

Disturbo pervasivo dello sviluppo è un termine che è stato utilizzato negli anni tra il 1994 e il 2013 e non significa altro che disturbo dello spettro autistico. Questo termine non è più utilizzato nella diagnosi clinica generale. Coloro che hanno sofferto di questa condizione hanno una serie di differenze di sviluppo. Questi erano lievi per alcuni e gravi per gli altri.

Sindrome di Asperger

Coloro che sono all’estremità più alto funzionamento dello spettro sono descritti come avere una sindrome di Asperger. Anche questo termine non è stato utilizzato dopo il 2013 nella diagnosi. Tuttavia, è ancora usato nelle discussioni perché descrive un gruppo di persone con alcune caratteristiche comuni.

Coloro che hanno una condizione di Sindrome di Asperger possono parlare la lingua parlata proprio come le loro controparti tipiche. Tuttavia, hanno problemi con lo sviluppo della loro comunicazione sociale. La difficoltà comincia a diventare più grande quando invecchiano e quando c’è un aumento delle esigenze sociali. Le persone con Sindrome di Asperger sono intelligenti che è normale o anche al di sopra del normale. Oggi se uno ha la Sindrome di Asperger allora cadrà sotto il disturbo dello spettro autistico di livello 1.

Autismo mite

L’autismo mite non è anche un termine ufficiale per la diagnosi clinica. È solo descrittivo. Queste persone possono lottare molto con le comunicazioni sociali. Potrebbero anche non essere in grado di far fronte all’input sensoriale. Le persone che rientrano nella categoria dello spettro mite possono non essere facili da riconoscere fino a quando non devono far fronte a una situazione sociale complessa o sono sotto stress. Quelli di questa categoria rientrano nello spettro autistico di livello 1.

Autismo ad alto funzionamento      

L’autismo ad alto funzionamento non è ancora un termine clinico ufficiale, ma è comunemente usato nella comunità. Le persone che fanno parte di questa categoria soffrono di ritardi nel discorso.

L’autismo ad alto funzionamento rientra anche nella categoria dell’autismo di livello 1. Sviluppano lentamente le competenze linguistiche e soffrono di disabilità per gestire le situazioni sociali. Questo potrebbe essere la domanda a scuola o soddisfare le aspettative di lavoro.

Share:

You might also like …