Invito alla presentazione

WWW.MIOFIGLIOAUTISTICO.IT

Non puoi mancare il 18 settembre alla presentazione del mio nuovo libro sull’autismo!

Dalle 16.30 alle 18.30 al CNR

Piazzale Aldo Moro,7 – 00185, Roma

COME RAGGIUNGERE LA SEDE DEL CNR A ROMA

——————————

Questo è un libro contro i profeti del fanta autismo, contro gli sciamani e i praticoni. Mi sono dovuto pure scontrare con colti signori spiegando che non si deve dare dell’«autistico», come se fosse la divertente maniera per dare a una persona del cretino.

Autistico non sarà mai divertente in Italia fino a che non ci sarà una legge che obblighi alla diagnosi precoce a tutti i bimbi entro i 18 mesi di vita, Un bambino che viene diagnosticato precoce benefici a i più. Scopri di più se senti che tuo figlio mostra sintomi di autismo. È necessario cercare una valutazione presto. Assicurati di mostrare tuo figlio a qualcuno che ha anni di esperienza. Questo è soprattutto se si dispone di una bambina che può essere autistica. È perché può essere difficile diagnosticare l’autismo in una bambina.indichi con certezza e sostenga solo le forme di trattamento che abbiano una rilevanza scientifica riguardo alla loro efficacia, fornisca sostegni scolastici specializzati e preveda una vita dignitosa e felice per gli autistici, anche dopo la maggiore età quando per tutti diventano “fantasmi”.

Quanti sono gli autistici in Italia? Il dato statistico ci dice che sono seicentomila famiglie a dover gestire un problema del genere. Moltiplicate questo numero almeno per quattro, ricaviamo una massa di persone che supera gli abitanti di due grandi città italiane messi tutti assieme. Immaginate Torino e Milano popolate unicamente da individui che hanno la vita condizionata da esseri socialmente invisibili, per di più trattati con ignoranza, superficialità, incompetenza e persino spietatezza quando cinicamente qualcuno gioca sulla loro disperazione.

Dobbiamo assolutamente pensare a una soluzione concreta per il felice futuro dei nostri figli autistici, soprattutto dopo che noi ce ne saremo andati. Fatalmente accadrà quando loro ancora saranno nel pieno della vita.

Bisogna muoversi per la costruzione d’ “Insettopia”, bisogna farlo fino a che avremo ancora voglia di vivere persino le nostre “sventatezze ardite”.

Questo è l’invito che puoi stampare o mandare via mail agli amici

Share:

You might also like …