La diagnosi di autismo copre molti bambini con disabilità e abilità diverse. Questo è il motivo per cui il disturbo potrebbe sembrare diverso da un bambino all’altro. Diventa molto difficile impostare standard di sintomi autistici e questo significa che a volte il medico può finire per fare una diagnosi sbagliata.

C’è diversità nel disturbo dello spettro autistico e questo rende difficile per il medico diagnosticare correttamente il disturbo. A volte un bambino autistico può essere diagnosticato con un disturbo come ADHD e di essere detto che nulla è sbagliato con il bambino. Ci sono stati casi in cui ai bambini è stato diagnosticato l’autismo anche se non c’erano autistici.

Ecco il mio consiglio sul perché è importante che i genitori siano consapevoli dei vari componenti della diagnosi dell’autismo. Dovrebbero essere informati su quali informazioni interesseranno il clinico che sta diagnosticando il bambino per l’autismo. Inoltre, come si deve accertare che il clinico sta adottando le migliori pratiche per fare una valutazione dell’autismo?

Problemi con le comunicazioni sociali

I principali segni dell’autismo sono questioni con le interazioni sociali. Queste sono bandiere viste come un segno di autismo. Tuttavia, ci sono molte cose che potrebbero causare problemi sociali nei bambini. I problemi sociali potrebbero essere a causa di depressione, disturbo dell’apprendimento o ADHD.

Se il bambino sta lottando per formare frasi allora questo può a prima vista sembrare l’autismo, ma che potrebbe essere a causa di qualche altro problema. Il bambino potrebbe non essere in grado di comunicare liberamente con i suoi coetanei e questo può rendere il bambino ritirato. A volte questo potrebbe essere interpretato erroneamente come autismo, ma questo non è il caso qui.

È importante raccogliere e interpretare il comportamento del bambino per fare la diagnosi corretta. I bambini devono passare attraverso una valutazione che viene eseguita utilizzando gli strumenti diagnostici standard. Questo permetterà al medico di ottenere un quadro completo di ciò che il bambino sta attraversando.

Il pediatra può fare uso di molti screener per imparare se il bambino soffre di autismo. Questo sarà fatto prima di qualsiasi valutazione formale. I genitori dovranno compilare un questionario e il clinico effettuerà ulteriori valutazioni. I test di screening potrebbero non essere in grado di dare una diagnosi corretta. Tuttavia, è uno strumento che può catturare quei bambini che sono candidati per un’ulteriore valutazione. Il test dello screener in modo indipendente non deve essere utilizzato per ottenere una diagnosi completa.

Il terapeuta dovrebbe anche essere in grado di rispondere a tutte le domande che si può avere e farvi sentire a proprio agio. Assicurati che il clinica che selezioni prenda sul serio le tue preoccupazioni. Dovrebbe essere esperto per valutare il disturbo dello spettro autistico troppo al fine di darvi la diagnosi giusta.

Read More →
Share:

A volte, il pediatra potrebbe fare una diagnosi imprecisa di autismo. In alcuni casi in cui ADHD è accoppiato con autismo allora può sembrare un caso di ADHD grave. I due casi, cioè autismo e ADHD, quando sono messi insieme potrebbe portare a impulsività e una mentalità che è perseverante. Quando i bambini soffrono di questo problema, allora sono come se bloccato in un ciclo.

Lo spettro autistico è associato a una serie di modelli comportamentali. Uno che non è uno specialista potrebbe non essere in grado di riconoscere i sintomi dell’autismo. Questo perché i sintomi sono molto vari. Come per esempio, se un bambino ha contatto visivo e sorride, allora non può essere sullo spettro dell’autismo come da medico. Tuttavia ciò che deve essere studiato è come il bambino fa interazioni sociali utilizzando il contatto visivo.  I bambini che sono sullo spettro autistico hanno una gamma di effetti stretti e questo ha un effetto in un sorriso persistente. Quindi un bambino potrebbe solo fissare e sorridere. Allo stesso tempo, il clinico osserva il comportamento del bambino proprio in quel momento. Egli non può essere balla per individuare il comportamento come i genitori osservano nel bambino.

Il bambino raccoglierà per lo più i problemi sensoriali a scuola. Molte scuole hanno un terapista occupazionale che lavora con i bambini. Un bambino potrebbe sentirsi angosciato a causa di problemi sensoriali, ma che in realtà non mostra il quadro completo. Il bambino finisce per perdere tempo solo quando l’elaborazione sensoriale inizia a diventare il fuoco principale.

E ‘importante che se sei un genitore di un bambino piccolo e si sentono che il vostro bambino può essere sullo spettro autistico allora si ottiene una valutazione completa fatta da un professionista. Il professionista deve essere esperto e addestrato per diagnosticare il problema. Se non sei sicuro della diagnosi del medico, allora puoi anche cercare un secondo parere. Potrebbe confortarti se il pediatra ti dice che il tuo bambino potrebbe non essere autistico. Ma aspettare e vedere se il vostro bambino è nello spettro autistico o no non è la soluzione migliore per il vostro bambino.

I bambini che sono nello spettro autistico possono essere aiutati di più se la diagnosi è fatta presto e il trattamento inizia in giovane età. Visita questo sito web per conoscere le terapie date ai bambini autistici in giovane età e come questo può aiutare nel loro sviluppo. Ritardare il trattamento sarà solo peggio per il tuo bambino.

Read More →
Share:

La diagnosi di autismo nella maggior parte dei casi viene ritardata. I bambini che sono nello spettro autistico possono beneficiare di un sacco di ottenere una formazione precoce sulle competenze sociali. Se iniziano a ricevere il trattamento prima di entrare nella loro età scolastica, questo può aiutare nel loro sviluppo successivo. Sfortunatamente, la maggior parte dei bambini perde questo intervento precoce. Visita il nostro sito web per conoscere i segni dell’autismo e in che modo andrà a beneficio del tuo bambino se viene rilevato precocemente.

La maggior parte dei bambini non sono diagnosticati o ottenere una diagnosi diversa nella loro fase iniziale. Spesso la diagnosi pediatra un bambino con ADHD all’età di due o tre anni. Ai genitori può anche essere detto che il loro bambino soffre di un problema di elaborazione sensoriale. Che il bambino sia autistico non è confermato fino a quando le richieste sociali e scuole iniziano a salire e da quel momento il bambino potrebbe aver già festeggiato il suo quinto compleanno.

La valutazione iniziale delle sfide di elaborazione di ADHD e sensori non è imprecisa. Queste diagnosi si collegano con disturbo dello spettro autistico e sono comuni nel bambino che è autistico. Tuttavia, ciò che accade è che se i genitori e il pediatra non diagnosticano ulteriormente allora la valutazione può fermarsi a questo. Diventa molto tardi fino a quando il caso di disturbo dell’autismo viene confermato. Quando i bambini in giovane età vengono diagnosticati per ADHD e problemi di elaborazione sensoriale poi ottengono il trattamento per lo stesso, ma perdere la terapia data ai bambini autistici. Ci sono bambini che per anni vanno a corsi di lingua e logopedia. Frequentano la terapia occupazionale per problemi sensoriali. Tuttavia, questi bambini avrebbero dovuto infatti andare a classi per migliorare le loro abilità sociali.

Perché l’autismo viene trascurato nelle prime proiezioni? 

Ci sono diversi motivi per cui la valutazione iniziale per l’autismo non si traduca in una diagnosi per l’autismo. Al fine di evitare un ritardo qui sono alcune cose che i genitori dovrebbero sapere.

I medici vogliono aspettare qualche certezza prima di poter dare una diagnosi per una menomazione permanente. Il pediatra può anche voler dare una possibilità allo sviluppo del bambino. I bambini si sviluppano a tassi diversi, ma ritardare la diagnosi è un modo per i medici di rassicurare i loro genitori.

Una visita clinica rapida non è sufficiente per diagnosticare l’autismo. Questo è uno dei motivi principali per cui l’autismo potrebbe non essere diagnosticato. La valutazione di questa condizione richiede molto tempo. Il pediatra utilizza uno strumento di valutazione standard e quindi conduce un colloquio con i genitori sul passato e sui sintomi attuali del bambino. Questo può richiedere diversi giorni per ottenere una diagnosi completa e accurata.

Read More →
Share:

I bambini autistici sono particolarmente difficili da maneggiare durante i pasti. Se è il comportamento della pastosità di tuo figlio che ti dà fastidio, allora continua a leggere qui.

Dare priorità l’ora del pasto del vostro bambino. I genitori cercano di affrontare tutto il comportamento in una sola volta. Non è però questo il modo giusto di affrontarlo. Se si tenta di correggere tutto in una volta, allora sarà solo lasciare voi e il bambino sopraffatto e alla fine rinunciare nel processo. Quindi è importante che ti concentri su una cosa alla volta. Puoi iniziare con l’aumento del numero di alimenti che il tuo bambino mangia. Il passo successivo potrebbe essere quello di aumentare la quantità di cibo che il vostro bambino mangia. Inizia elencando alcuni obiettivi che vuoi raggiungere e poi prendine uno alla volta. Raggiungere ogni obiettivo richiederà tempo, ma è importante che non si perde la speranza e che si continua a provare.

Iniziare piccoli aiuti. Qualunque sia il tuo obiettivo inizia con piccoli passi. Come per esempio, supponiamo che tu voglia introdurre un nuovo cibo al tuo bambino. Si dovrebbe iniziare con piccole quantità in modo che il bambino non sarà nemmeno in grado di assaggiarlo. È quindi possibile iniziare a introdurre lo stesso cibo in più quantità in seguito uno. Tuttavia, assicurati di farlo gradualmente.

Non spingere il bambino. Potrebbe accadere che tu abbia pianificato di far sedersi il tuo bambino al tavolo per 10 minuti. Il tuo bambino si siede per dieci minuti e poi pensi perché non lasciarlo sedersi per altri dieci minuti. Invece aiuta il tuo bambino a costruire sull’esperienza in modo che cambi il suo atteggiamento verso l’ora dei pasti e il mangiare.

Potrebbe succedere che il tuo bambino non mangi nessuno del cibo che hai messo di fronte a lei. In questa fase non puoi aspettarti che il tuo bambino finisca del suo piatto. Quindi è necessario iniziare con aspettative che sono realistiche quando si tratta di migliorare il comportamento di pasto del vostro bambino.

Stabilisci chiaramente le tue aspettative. L’obiettivo dovrebbe essere chiaro a te e al tuo bambino. Le aspettative renderanno più facile per il bambino capire. Come se si desidera rendere il vostro bambino sedersi al tavolo per dieci minuti quindi impostare un timer in modo che il bambino sa quanto ha bisogno di mettere in per raggiungere l’obiettivo.

Lodare il tuo bambino aiuta. Lodate il vostro bambino quando raggiunge un certo obiettivo. Questo lo manterrà motivato e vorrà ottenere sempre di più.

Read More →
Share:

È molto raro per un genitore con un bambino autistico non avere a che fare con capricci e temperamento sul cibo. Le abitudini alimentari esigenti sono comuni nei bambini, ma sono più in caso di un bambino autistico. Ci sono una serie di ragioni per questo.

L’obiettivo principale che il genitore dovrebbe mirare a raggiungere è quello di lavorare con il bambino. I bambini autistici hanno un comportamento rigido di mangiare e i genitori hanno bisogno di aiutare il bambino a mangiare una vasta gamma di cibo sano che è come la cultura della famiglia. Per raggiungere questo obiettivo, il primo passo è capire cosa porta a questo rigido comportamento alimentare nei bambini. Questo permetterà ai genitori di inquadrare le regole per aiutare il bambino a mettersi a proprio agio con i nuovi prodotti alimentari e rendere il tempo del pasto rilassato e piacevole per tutti. Guardate questi ragazzi che sono stati in grado di aumentare la forza del loro gluteo.

Problemi di GI nei bambini autistici

Se il bambino ha problemi alimentari, consulta un gastroenterologo pediatrico. Verificherà la presenza di eventuali cause organiche.I bambini autistici potrebbero soffrire di disturbi IG simili che altri bambini devono affrontare. Tuttavia, con i bambini autistici il problema è che non saranno in grado di farti sapere del dolore. Quindi i genitori devono capire che cosa sta causando disagio nel loro bambino. Ecco alcuni problemi che il bambino potrebbe avere a che fare con:

  • Il reflusso acido potrebbe causare la scatenazione di un bambino autistico. Anche se questo è un problema comune nei bambini, il reflusso acido potrebbe rendere un bambino autistico più agitato
  • I bambini autistici hanno problemi con i loro movimenti intestinali. La stitichezza potrebbe rendere il mangiare scomodo per loro e il bambino può essere affetto da mal di stomaco.
  • L’esofagite eosinofila (EoE) è un disturbo in cui il bambino è allergico alla deglutizione e il bambino sente che sta soffocando o imbavagliando. Ciò è causato a causa del cibo e provoca disagio e dolore che si traduce in problemi comportamentali nei bambini autistici.
  • Il bambino soffre di diarrea? Questo può essere a causa di malassorbimento di alcuni zuccheri. Dal momento che il cibo transita attraverso il tratto GI rapidamente non dà il tempo sufficiente per le feci per ottenere fermo.

Arrivare al percorso del problema è importante. Questo permetterà al genitore di capire il problema e quindi aiutare il bambino di conseguenza. Come ogni bambino un bambino autistico troppo bisogno di avere una routine set che gli permetterà di ottenere comodo e mangiare bene.

Read More →
Share:

Vaccino MMR è un vaccino che viene preso per prevenire il bambino da morbillo, parotite e rosolia. Il vaccino non causa l’autismo.È importante ottenere le basiper trattare il diabete e capire che la relazione tra il vaccino MMR e l’autismo è solo un mito.

L’autismo è un disturbo dello sviluppo. È di natura grave e porta a problemi di comunicazione. Il bambino ha anche difficoltà nelle interazioni sociali e mostra un comportamento anomalo. Nessuno sa con certezza la causa esatta dell’autismo e perché è così prevalente.

Il legame tra il vaccino MMR e l’autismo è iniziato nell’anno 1998, quando è stato dimostrato che il vaccino è collegato con l’autismo. È stato studiato se i problemi intestinali come la malattia di Crohn che deriva da infezioni virali potrebbero contribuire allo sviluppo dell’autismo. Lo studio era piccolo e non poteva dimostrare che i bambini che ricevono il vaccino MMR avrebbero probabilmente sviluppato l’autismo. Molti studi di reputazione sono stati effettuati dopo questo e tutti dimostrano la stessa cosa. Il vaccino non causa l’autismo.

Gli esperti dicono che non è un modo plausibile per collegare il vaccino e l’autismo. Questo perché non c’è alcuna connessione tra morbillo, parotite e rosolia e autismo. Non ha senso che un vaccino possa causare una condizione che non è causata dalla malattia stessa. Questo perché la vaccinazione non viene con alcun sintomo.

Ci sono state anche alcune discussioni sulla conservazione conservante che sono stati utilizzati nei vaccini che hanno causato l’autismo. Ci sono stati alcuni gruppi che hanno detto che thimerosal che è un conservante che è stato utilizzato nel vaccino diventa tossico per il sistema nervoso centrale. Questo è stato responsabile dell’aumento dell’autismo nei bambini. Tuttavia, anche in questo caso il comitato medico ha confermato che thimerosal e autismo non sono correlati. Anche il conservante non viene utilizzato nella maggior parte dei vaccini che viene somministrato ai bambini.

Thimerosal è stato utilizzato nei vaccini per inibire la crescita di funghi e batteri nei vaccini. I vaccini sono immagazzinati in multi-dosaggi e gli operatori sanitari poi disegnare una dose individuale. Questo rende i vaccini soggetti a contaminazione ogni volta che il piano di gomma viene forato quando viene inserita una nuova siringa. Vaccino contaminato provoca molte malattie mortali e questo rende il produttore per aggiungere conservante ai vaccini.

Il thimerosal non è più usato nei vaccini come conservante. Dal momento che il conservante non viene utilizzato i vaccini oggi sono conservati in dosi separate o nelle siringhe che sono pre-riempiti con il vaccino. Questo però è più costoso per il produttore.

Read More →
Share:

I bambini autistici hanno capricci costanti e crolli. La storditezza, le urla e le urla sono esplosioni emotive che sono frequenti nei bambini autistici. Il bambino mostra tale comportamento a causa della frustrazione per ottenere qualcosa o in reazione a qualche stimolazione sensoriale. Questo potrebbe essere per la luce o un rumore forte. In questi casi potrebbe essere difficile calmare il bambino.

I genitori dovrebbero cercare di leggere i segnali che il bambino dà e rispondere ad esso. È importante riconoscere la sensazione del bambino. Una volta che sai come si sente il tuo bambino, devi insegnargli come regolare le sue emozioni. I genitori dovrebbero lavorare sulle capacità di comunicazione del bambino. Questo può aiutare a ridurre al minimo l’istanza di un meltdown. Pratica con il tuo bambino come chiedere le cose nel modo giusto. Questo potrebbe essere sia utilizzando testo e sistema basato su immagini o verbalmente. Se hai bisogno di uscire con il tuo bambino, allora preparati con l’ambiente e vedi se puoi fare qualcosa per aiutare il tuo bambino che potrebbe non attivare le sue reazioni sensoriali. Come se il bambino viene disturbato con il rumore nel negozio di alimentari si consiglia di fare uso di cuffie per annullare il rumore. Si consiglia inoltre di visitare il negozio quando c’è meno folla.

Se pensi ancora che hai bisogno di aiuto e idee su come aiutare il tuo bambino a far fronte ai cambiamenti nel suo ambiente, allora questa è una fonte ufficialeper il supplemento per trattare il nervosismo.

È importante che aiuti il tuo bambino autistico ad abbracciare ciò che sente. Se dici a tuo figlio di calmarsi, questo potrebbe non aiutare. I crolli del tuo bambino possono far sentire a disagio gli altri intorno, ma come genitori dovresti preoccuparti di più di come si sente il tuo bambino e di cosa vuole il suo. Invece di preoccuparsi del comfort degli sconosciuti è meglio scoprire cosa può confortare il tuo bambino.

Va bene se il vostro bambino vuole gridare per prendere la sua frustrazione. Questo aiuterà il vostro bambino più rispetto a sopprimere i suoi sentimenti. Una volta che si lascia andare quello che sente che ora si sentirà calmo.

Conclusione

I bambini autistici hanno un sistema nervoso che è altamente attivo e troveranno modi per regolarlo. Questa è impulsività o iperattività e il comportamento è qualcosa che un bambino autistico esporrà. Mostrerà anche se il bambino è o non è affetto da ADHD o disordine di iperattività di deficit di attenzione.

Far sì che il bambino sia fisicamente attivo e rendere la tua casa sicura per lasciare che il bambino sia più indipendente da esplorare sono modi in cui puoi aiutare il tuo bambino. Impostare anche un luogo dove il vostro bambino può calmarsi.

Read More →
Share:

Se hai un bambino autistico, allora potresti trovare una sfida per affrontare i modelli comportamentali del tuo bambino. Potresti trovare il tuo bambino che urla per motivi come non essere in grado di indossare la sua scarpa preferita o al supermercato. Si può lottare per affrontare questi, ma prima è necessario capire che questi comportamenti sono il modo di vostro bambino di esprimere ciò che vuole e come si sente.

Per un genitore, la soluzione migliore a questo problema è iniziare a pensare a questi comportamenti dal punto di vista del bambino. Prima di perdere la pazienza chiedetevi se il vostro bambino è in uno stato di panico o dolore. Cerca di capire se il tuo bambino vuole evitare qualcosa o vuole dirti qualcosa.Check out quisu un supplemento per una migliore erezione.

Il modo migliore è quello di ottenere consigli da un analista comportamentale che sarà in grado di guidarti sul comportamento del tuo bambino e insegnarti su come affrontarlo. Ecco alcuni dei problemi comuni che i genitori dei bambini autistici devono lottare con.

Problemi di sonno

La maggior parte dei bambini autistici hanno problemi di sonno. Essi tendono ad avere disturbi del sonno che potrebbero essere moderati o gravi in natura. Potrebbe essere diverso per ogni bambino. Uno può resistere ad andare a dormire, l’altro può richiedere molto tempo per andare a dormire. Ci sono bambini autistici che si svegliano molte volte di notte o si alzano presto la mattina.

Questo accade perché i bambini autistici hanno differenza nella loro capacità di percezione. I bambini autistici sono in grado di elaborare più informazioni contemporaneamente rispetto ai loro coetanei. Questo non permette loro di reagire ai diversi stimoli sensoriali durante il giorno. A sua volta colpisce il loro ciclo del sonno e non lascia loro ottenere una buona notte di sonno. Alcuni ricercatori ritengono che l’interruzione del sonno nei bambini autistici sia a causa della mutazione dei geni che svolgono un ruolo importante nel governare il ciclo del sonno e della veglia. Altri sentono che coloro che sono autistici portare mutazione che colpisce i livelli di melatonina. La melatonina è un ormone che controlla quelli modelli di sonno.

Per aiutare questi bambini, i genitori dovrebbero impostare alcune abitudini sane di dormire. Avere una routine di andare a dormire che potrebbe includere alcune attività rilassanti come il bagno o la lettura può aiutare. Assicurati di limitare il tempo di schermo di tuo figlio prima che vada a letto. È importante che la routine dell’ora di andare a letto sia seguita in modo coerente.

Read More →
Share:

I medici non sanno esattamente quale potrebbe essere la causa dell’autismo. Pensano che i geni facciano la parte. Decide se un bambino sarà autistico o meno.Tuttavia, questo non permette al medico di scoprire durante la gravidanza se il bambino sarà autistico o meno.

Non puoi impedire al tuo bambino che ha un disturbo autistico. Tuttavia, è possibile aumentare le possibilità di avere un bambino sano portando in alcuni cambiamenti di stile di vita.

È importante vivere in buona salute. Mangiare una dieta ben equilibrata e andare per controlli medici regolari e l’esercizio fisico dovrebbe essere una parte della vostra routine prenatale.

Durante la gravidanza non bere alcol. Potrebbe anche essere un bicchiere di vino. Questo può essere un male per la salute.

Se si dispone di qualsiasi condizione medica esistente quindi assicura che si ottiene l’aiuto medico richiesto. Anche seguire i consigli del medico e mantenere la condizione sotto controllo.

Ottenere le vaccinazioni richieste che il medico potrebbe aver suggerito. Devi prenderlo prima di rimanere incinta.

Come possono i genitori trattare con bambini autistici?   

I genitori trascorrono del tempo a pensare al futuro del loro bambino. Si preoccupa di più se il bambino è autistico. Visita il loro sito webper ottenere l’aiuto giusto se stai soffrendo di problemi di cartilagine. Ci sono terapie e cure mediche, ma insieme a questo si dovrebbe anche aiutare il vostro bambino a creare la differenza.

È importante che dirighi la tua attenzione verso gli aspetti positivi. Se un bambino è autistico o no lui o lei risponderà a eventuali rinforzi positivi. Ciò significa che è necessario lodarli quando fanno un buon comportamento che farà sentire entrambi bene.

Che si tratti o meno dello spettro dell’autismo, è importante che apprezzi il tuo bambino perché amare il tuo bambino è la cosa migliore che puoi offrire al tuo bambino.

I genitori di bambini autistici dovrebbero rimanere nei tempi previsti e devono essere coerenti. L’interazione e la guida coerenti sono essenziali. Permetterà al bambino di praticare la terapia di routine. Aiuta il bambino a imparare nuove abilità facilmente. Aiuta ad apportare modifiche al suo comportamento.

Parla con il terapeuta e l’insegnante del bambino. Metodi e tecniche di progettazione coerenti. Questo può aiutare il vostro bambino a far fronte meglio.

Compreso il gioco nel programma del bambino è anche essenziale se si dispone di un bambino autistico. Devi scoprire attività divertenti che possono aiutare il bambino a connettersi con te.

Read More →
Share:

I sintomi dell’autismo possono essere diversi per ogni individuo. L’autismo è un problema di sviluppo. Può influenzare il modo in cui le persone si comportano. Influisce sul modo in cui comunicano. Questa è la mia spiegazionesu quale potrebbe essere la soluzione per dolori articolari.

Alcuni bambini mostrano i sintomi dell’autismo presto. Ci sono altri che mostrano un normale sviluppo nei primi mesi della loro vita. Più tardi iniziano a mostrare sintomi autistici I bambini autistici avranno i sintomi dell’autismo per tutta la vita, ma è possibile che migliorino man mano che invecchiano.

Competenze sociali nei bambini autistici    

Un bambino affetto da autismo ha difficoltà a interagire con gli altri.Questo è uno dei segni più comuni di autismo. Questo è se è nello spettro.

Il vostro bambino non risponde al proprio nome nel momento in cui si

Non gli piace il contatto fisico

Gli piace stare da solo

Non ha contatto visivo

Egli non presta attenzione alle emozioni

Problemi di comunicazione nei bambini autistici   

 Più della metà dei bambini che sono nello spettro autistico non parlano affatto. Gli altri sviluppano alcune competenze linguistiche, ma la perdono lentamente. Gli altri non possono parlare inizialmente, ma iniziare a parlare più tardi nella vita.

La maggior parte dei bambini autistici hanno problemi come:

Ritardo nelle competenze linguistiche e linguistiche

Parlare roboticamente e piatto o un tono cantando

Non essere in grado di utilizzare i gesti comuni

Impossibile attenersi a un singolo argomento

Ripetendo le stesse cose più e più volte

Non capire uno scherzo o un sarcasmo

È importante che i genitori prestino attenzione alla crescita del loro bambino. Nel caso in cui vedono problemi con lo sviluppo del bambino, allora è importante non esitare e prendere aiuto immediatamente. I trattamenti se iniziati presto si rivelano più efficaci.

I genitori dovrebbero prendere tempo e provare diversi metodi per aiutare il bambino. Ci sono varie opzioni di trattamento oggi e il genitore può capire cosa funziona meglio per il bambino. È importante non scoraggiarsi e dire positivo se il bambino non mostra alcun miglioramento positivo a un particolare metodo di trattamento.

Assicurati di coinvolgere il tuo bambino nelle attività quotidiane. Potresti non voler esporre tuo figlio a determinate cose. Questo è se il comportamento del bambino non può essere giudicato.Portarli in giro può farli esporre alle cose intorno.

Inoltre non rifuggire dal chiedere sostegno. Si potrebbe ottenere aiuto forma medici e genitori di altri bambini autistici.Questi gruppi possono aiutare a condividere le informazioni. È inoltre possibile ottenere il consiglio giusto. La consulenza è anche utile.

Read More →
Share: