Autismo


ferrari
-Miei articoli scritti per chi pensa che un autistico sia un un autista-

Autistici tra truffe e false speranze LA STAMPA 6/3/14
La laurea al ragazzo autistico “Melog” Radio24 5/3/14
L’ autistico laureato non è autistico La Stampa 5/3/14
 Angsa: “nessun miracolo errore di diagnosi” Redattore sociale 5/3/14
Ragazzo autistico si laurea: “attenti alle facili illusioni” La Stampa 5/3/14
La madre di un autistico accoltella il figlio: LA STAMPA 16 10 2013)
Speciale LA STAMPA sulla cavalcata degli autistici sett 2013
Autistico seviziato dalle insegnanti a Vicenza (la stampa aprile 2013)
Sevizie autistico a Vicenza (ancora La Stampa aprile 2013)
Pistorius:Il disabile è un uomo come gli altri
Terapia Minetti per mio figlio autistico
Vorrei inventare una vita felice per mio figlio autistico
Sfratto ai bambini malati di cancro
Gli autistici non votano, ma i loro genitori si…
Un autistico non spara!
Ruby soffre di autismo? Ma fateci il piacere
La maitresse per disabili
Fuori l’autistico dal mio bar!
Multato il bar che cacciò il ragazzo autistico
Che intrepidi umoristi fannoi maligni con i nostri figli disabili!
Non vorrei mai che mio figlio vedesse bambini handicappati!
Sei autistica? Per ascoltare il concerto porta il certificato!

ALCUNE MIE TRASMISSIONI ALLA RADIO SUL TEMA DELLA DISABILITA’

La laurea al ragazzo autistico “Melog” Radio24 5/3/14
Autismo la legge che non c’è (Melog radio24 17 febbraio 2014)
Tre omicidi in pochi giorninelle famiglie con disabili:
Pesano i tagli alle indennità: in che stato sociale siamo?

Assistenza e disabilità:cosa va cambiato?
Assistenza e disabilità:cosa va cambiato? (parte seconda)
Autistico seviziato a Vicenza
2 aprile Meno Rain Man e più informazione sull’ autismo (radio24 2 aprile 2013)
Il caso Pistorius (18/febbraio/2013)
Sesso e disabilità
I bambini con disturbo autistico hanno problemi comportamentali durante i pasti. Questo può causare un problema non solo per il bambino, ma anche per i genitori.
I bambini autistici soffrono di problemi sensoriali. Esprimono la loro preferenza per alcuni alimenti che si sentono in un modo particolare nella loro bocca. Alcuni bambini preferiscono mangiare cibo cremoso e morbido. Questo potrebbe essere gelato, zuppa o yogurt. Altri preferirebbero mangiare del cibo croccante come patatine e carote. Questo può finire per mettere un sacco di limitazioni su ciò che il bambino mangia. Dai un'occhiata a questo sito per capire come introdurre lentamente diverse texture alimentari al tuo bambino autistico.
Quei bambini che mangiano cibo morbido per lo più non possono avere il muscolo per masticare i cibi. Dal momento che i loro muscoli non sono sviluppati si stancano quando devono masticare il cibo. I genitori che non sono consapevoli di questo permetterà al loro bambino di rinunciare al cibo che coinvolge un sacco di masticazione. Questo poi non lascia che i muscoli si rafforzino e diventa una preoccupazione più tardi nella vita.

La maggior parte dei genitori si lamenta di non essere in grado di far sedersi il proprio figlio sul tavolo e finire il pasto. La sfida viene ingrandita quando il bambino ha un disturbo autistico. Alcuni bambini autistici potrebbero anche indulgere in atti pericolosi come gettare utensili ecc.
Questi comportamenti iniziano lentamente ad intensificarsi. I genitori dei bambini autistici devono concentrarsi su molte esigenze diverse del bambino come problemi con il linguaggio, la scuola, la formazione toilette ecc. Questi problemi hanno la priorità sulle abitudini alimentari del bambino. Le abitudini alimentari prendono un sedile posteriore fino a quando i genitori iniziano a notare le preoccupazioni . Tuttavia, diventa troppo tardi da allora.
Per la maggior parte dei genitori di bambini autistici se ci sono dicono dieci prodotti alimentari che sono sicuri e riempie il loro bambino, allora stanno bene ripetendo questi dieci elementi più e più volte. Ma questa non è la soluzione e alla fine porterà a problemi che non possono essere risolti. Se il comportamento negativo continua per un periodo di tempo prolungato, il bambino si ingrana a questa abitudine. Ci vorrà quindi un sacco di tempo e lavoro per sviluppare abitudini alimentari sane nel bambino. 
Ci sono tecniche che i genitori possono seguire per affrontare i problemi durante i pasti. Queste tecniche sono praticamente le stesse, ma devono essere eseguite in piccoli passaggi gestibili sia dal padre che dal figlio. Seguire questi passi con pazienza e costantemente può aiutare a raggiungere l'obiettivo. Ridurrà lo stress costante durante i pasti.
Share:

You might also like …